Versioni BMW X BMW X vetture parcheggiate davanti a edifici

PANORAMICA DELLA STORIA DELLE BMW SERIE X.

La BMW Serie X è caratterizzata dalla determinazione e dal desiderio di distinguersi dalla massa. Le auto con allestimenti individuali sono caratterizzate dal DNA tipico della Serie X: estetica sportiva e solida, grande performance senza compromessi. E tutto questo senza rinunciare alla consolidata dinamica di guida e all’agilità che da sempre contraddistinguono una BMW.

Per saperne di più

PANORAMICA DELLA STORIA DELLE BMW SERIE X.

BMW X1.

In città, in montagna o in spiaggia: la BMW X1 è di casa ovunque ed è una compagna  di viaggio piena di sportività e sovranità in ogni situazione. Lo evidenzia anche il fatto che il compatto SUV è stato il modello BMW più venduto al mondo nel 2018.

Per saperne di più

LA PRIMA GENERAZIONE.

Versioni BMW X BMW X1 E84 prima generazione vista anteriore a tre quarti in strada

(BMW E84)

Con il lancio sul mercato nel 2009, la BMW X1 assume il ruolo di leader nel segmento premium dei SUV compatti. La robusta versatilità è il segno distintivo della vettura: un assetto sportivo assicura dinamismo e agilità in tutte le situazioni. E con l’intelligente sistema di trazione integrale BMW xDrive, trazione e dinamica di guida raggiungono livelli entusiasmanti, poiché distribuisce continuamente la potenza motrice alle ruote anteriori e all’asse posteriore. Per non rinunciare mai al piacere di guidare. Il design convince per un look sportivo e potente, mentre gli allestimenti interni seducono con finiture interne coordinate e modanature in acciaio inossidabile. 

In questo modo la X1 combina classiche virtù BMW come la dinamica, l’agilità e la sovranità con un SUV compatto.

Periodo di produzione: 2009 – 2015 

Motori: 2,0 – 3,0 litri (85 – 225 kW, 116 – 306 CV), a 4 e a 6 cilindri

Lunghezza/larghezza/altezza: 4.454 mm/1.798 mm/1.545 mm

LA SECONDA GENERAZIONE.

Versioni BMW X BMW X1 F48 seconda generazione vista laterale a tre quarti da ferma con città sullo sfondo

(BMW F48)

La seconda generazione di BMW X1 (F48) si presenta in un’ottica più dinamica e sportiva rispetto alla versione precedente, non da ultimo per le rientranze che salgono verso la parte posteriore e la linea del tetto inclinata. Tecnologie innovative distinguono la seconda generazione, come un head-up display o i fari a LED opzionali con funzione di luce adattiva. Una nuova gamma di motori turbo diesel e benzina conferisce all’auto un’eccezionale combinazione di efficienza e sportività. Da marzo 2020, la BMW X1 è disponibile anche come ibrida Plug-in.  Oltre all’agile versione BMW xDrive, ora è disponibile anche la trazione anteriore.

Il facelift del 2019 conferisce all’auto un aspetto ancora più imponente, soprattutto grazie alla calandra a doppio rene ora molto più prominente e prese d’aria più ampie laterali rispetto alla grembialatura anteriore. 

Periodo di produzione: 2015 – oggi

Motori: 1,5 – 2,0 litri (85 – 170 kW, 116 – 231 CV), a 3 e a 4 cilindri

Lunghezza/larghezza/altezza: 4.439 – 4.447 mm/1.821 mm/1.582 – 1.612 mm

BMW X2.

La perfetta combinazione tra una coupé e un SUV con una caratteristica unica: l’eccezionalità. La BMW X2 si distingue per il suo carattere sportivo e distintivo e le sue prestazioni agili. Gli interni pregiati e innumerevoli dettagli tecnici sofisticati sottolineano l’aspetto elegante.

Per saperne di più

LA PRIMA GENERAZIONE.

Versioni BMW X BMW X2 F39 prima generazione vista anteriore a tre quarti in strada

(BMW F39)

Dalla prima presentazione sul mercato nel 2016 come concept car basata sulla X1, l’auto si distingue per un design espressivo e brillantezza tecnologica. I passaruota dal taglio quasi squadrato, così come le nervature e i fascioni laterali, insieme alla linea piatta del tetto, mostrano un’estroversione di tipologia insolita.

La calandra a doppio rene che si allarga verso il basso e le prese d’aria si fondono armoniosamente nel frontale e ispirano grande sicurezza. 

I moderni motori turbo in combinazione con le trasmissioni Steptronic assicurano una propulsione vivace in tutte le situazioni. Con la trazione integrale BMW xDrive opzionale, il SUV coupé si sente a casa anche lontano dall’ambiente urbano. La dinamica di guida tipica di BMW assicura il piacere di guidare su qualsiasi fondo. I loghi BMW sul montante posteriore ricordano i leggendari modelli BMW come la CS 2000 e la 3.0 CSL.

Periodo di produzione: 2018 – oggi 

Motori: 1,5 – 2,0 litri (100 – 170 kW, 136 – 231 CV), a 3 e a 4 cilindri

Lunghezza/larghezza/altezza: 4.360 mm/1.824 mm/1.512 – 1.526 mm

BMW X3.

Un SUV che si trova altrettanto a suo agio fuori strada, quanto in città o in autostrada: la BMW X3 dimostra dal 2003 che il modo in cui si raggiungono i propri obiettivi gioca un ruolo significativo. La dinamica di guida e gli interni pregiati fino all’ultimo dettaglio sono altrettanto determinanti.

Per saperne di più

LA PRIMA GENERAZIONE.

Versioni BMW X BMW X3 E83 prima generazione vista anteriore a tre quarti in movimento su strada

(BMW E83)

Durante la 60ª edizione della IAA nell’anno 2003 la BMW X3 viene presentata praticamente in assenza di rivali. Le nuove caratteristiche includono non solo il sistema di trazione integrale intelligente BMX xDrive al suo debutto che consente la distribuzione di potenza continuamente variabile tra l’asse anteriore e posteriore. Ma anche il design muscoloso e atletico con il frontale conciso in cui i fari allo bi-xeno incorniciano la calandra a doppio rene. Evidenziano i caratteristici anelli luminosi delle luce di posizione, che permettono di riconoscere tutte le BMW di questo periodo anche in notturna.

Nel 2006 è previsto un facelift che perfeziona la calandra, i gruppi ottici posteriori e la grembialatura anteriore. La maggior parte dei motori viene rielaborata per fornire significativamente più potenza con una maggiore efficienza.

Periodo di produzione: 2003 – 2010

Motori: 2,0 – 3,0 litri (105 – 210 kW, 143 – 286 CV), a 4 e a 6 cilindri

Lunghezza/larghezza/altezza: 4.565 mm/1.853 mm/1.674 mm

LA SECONDA GENERAZIONE.

Versioni BMW X BMW X3 F25 seconda generazione vista posteriore a tre quarti in movimento su strada

(BMW F25)

Dopo sei anni di successo, arriva la nuova versione completamente ridisegnata. Sovrano e sicuro di sé, il SUV si presenta con tutta una serie di innovazioni. Per esempio, con ammortizzatori a controllo elettronico che si adattano attivamente al manto stradale. O il controllo della dinamica di guida, che adatta la regolazione degli ammortizzatori alla modalità di guida. Questo vale anche per la risposta del motore, la dinamica del cambio e la sensibilità dello sterzo e dell’ESP. Tutta una serie di sistemi di assistenza alla guida, come il sistema di assistenza al mantenimento della corsia o l’head-up display, permettono un’esperienza di guida completamente nuova senza dover rinunciare alle consolidate virtù di una BMW.

L’aggiornamento del 2014 porta un nuovo design dei gruppi ottici anteriori e degli indicatori di direzione laterali nei retrovisori esterni. All’interno, più particolari cromati, un volante in pelle di serie e tante opzioni in più di personalizzazione per la BMW X3.

Periodo di produzione: 2010 – 2017 

Motori: 2,0 – 3,0 litri (105 – 230 kW, 143 – 313 CV), a 4 e a 6 cilindri

Lunghezza/larghezza/altezza: 4.648 mm/1.881 mm/1.661 mm

LA TERZA GENERAZIONE.

Versioni BMW X BMW X3 G01 terza generazione vista laterale da ferma

(BMW G01)

La terza generazione del SUV sarà disponibile dal 2017. Nonostante le dimensioni leggermente più grandi, gli ingegneri sono riusciti a ridurre significativamente il peso a beneficio dell’agilità. I gruppi ottici anteriori e posteriori e la calandra enfatizzano la larghezza dell’auto nella parte posteriore e anteriore. Insieme al doppio rene più ampio e alle aperture della presa d’aria rispetto alla versione precedente, la BMW X3 sprigiona grande atleticità e sicurezza. L’esterno muscoloso ispira potenza in attesa di essere sprigionata. Nel moderno cockpit animato con Gesture Control, è un piacere utilizzare i sistemi di assistenza alla guida. Soddisfano lo standard premium: l’auto è in grado, ad esempio, di sorpassare automaticamente. Il carattere sportivo di assetto, trasmissione e motore assicura sempre un piacere di guidare tipicamente BMW. Naturalmente, la X3 è disponibile con BMW xDrive, il sistema di trazione integrale intelligente. L’auto è sempre la compagna giusta, sia per gli spostamenti urbani sia per le scampagnate alla riscoperta della natura.

Periodo di produzione: 2017 – oggi

Motori: 2,0 – 3,0 litri (110 – 210 kW, 150 – 286 CV), a 4 e a 6 cilindri

Lunghezza/larghezza/altezza: 4.708 – 4734 mm/1.891 – 1.897 mm/1.667 – 1.676mm

BMW X4.

Il DNA delle versioni X incontra linee da coupé per dar vita alla BMW X4 che combina in modo eccezionale estetica e potenza. I motori con cilindrata fino ad un massimo di tre litri mantengono ciò che l’esterno promette.

Per saperne di più

LA PRIMA GENERAZIONE.

Versioni BMW X BMW X4 F26 prima generazione vista anteriore a tre quarti in movimento

(BMW F26)

Nel 2014, è arrivato il momento: BMW introduce anche un SUV coupé di classe media. Tecnicamente basato sulla BMW X3, si distingue per la sua linea del tetto curva che, insieme alla doppia nervatura, sottolinea l’aspetto sportivo nella vista laterale. Anche l’anteriore e il posteriore enfatizzano la larghezza dell’auto grazie anche alla calandra a doppio rene piatta nella parte anteriore, ai fari e ai gruppi ottici posteriori allungati verso l’esterno 

L’ampia gamma di motori efficienti e potenti assicura che una BMW X4 rimanga agile e dinamica in ogni situazione La trazione integrale di serie permette una dinamica di guida unica indipendentemente dalle condizioni del fondo. 

Periodo di produzione: 2014 – 2018

Motori: 2,0 – 3,0 litri (135 – 225 kW, 184 – 306 CV), a 4 e a 6 cilindri

Lunghezza/larghezza/altezza: 4.671 mm/1.881 mm/1.624 mm

LA SECONDA GENERAZIONE.

Versioni BMW X BMW X4 G02 seconda generazione vista laterale a tre quarti in movimento su strada

(BMW G02)

L’eleganza sportiva della BMW X4 è ancora più evidente nella seconda generazione. I passaruota massicci e l’ampia carreggiata in combinazione con la linea del tetto simile a quella di una coupé sottolineano le caratteristiche tipiche di un modello X: potenza, sovranità e sportività. I gruppi ottici posteriori sottili a LED allargano visivamente la parte posteriore, così come la linea rialzata sopra i parafanghi posteriori. Il doppio rene con fari a LED domina l’anteriore conferendo al SUV coupé un’espressione atletica e dinamica.

L’intelligente sistema di trazione integrale BMW xDrive di serie in tutte le BMW X4, consente una dinamica di guida impareggiabile in combinazione con il cambio automatico a 8 rapporti, sempre disponibile in tutte le BMW X4. Negli interni la vettura presenta touchscreen più grandi, Gesture Control e moderni sistemi di assistenza alla guida.

Periodo di produzione: 2018 – oggi

Motori: 2,0 – 3,0 litri (135 – 210 kW, 184 – 286 CV), a 4 e a 6 cilindri

Lunghezza/larghezza/altezza: 4.733 – 4.758 mm/1.918 – 1.938 mm/1.618 – 1.621 mm

BMW X5.

Con la X5 idonea alla guida in fuoristrada, BMW scopre nuovo terreno nel 1999, nel vero senso della parola. Fin dall’inizio, il SUV combina con sicurezza nobiltà, eleganza e sportività, e da allora sa cosa significa la leadership in questo segmento.

Per saperne di più

LA PRIMA GENERAZIONE.

Versioni BMW X BMW X5 E53 prima generazione vista anteriore a tre quarti in movimento su strada

(BMW E53)

Alla fine del 1999, BMW porta sul mercato un’innovazione niente meno che rivoluzionaria: il primo fuoristrada della casa. Lo “Sports Utility Vehicle” (SUV) con trazione integrale di serie combina l’esclusività con la sportività e il comfort. Un SUV di classe premium con l’agilità tipica di BMW, anche grazie all’eccellente assetto e ai potenti motori a sei e otto cilindri.

Il facelift 2003 porta non solo un aspetto molto più sorprendente grazie al doppio rene rivisitato, ma anche chiari miglioramenti tecnici della nuova BMW xDrive. Una trazione significativamente migliorata e una risposta più rapida portano chiari vantaggi nella maneggevolezza e nella dinamica. Dal 2004 in poi, insieme alla BMW X5 4.8is è disponibili il più potente motore a otto cilindri con una cilindrata di 4,8 litri e una potenza di 265 kW (360 CV). La versione E53 viene prodotta in oltre 500.000 esemplari.

Periodo di produzione: 1999 – 2006

Motori: 3,0 – 4,8 litri (135 – 265 kW, 184 – 360 CV), a 6 e a 8 cilindri

Lunghezza/larghezza/altezza: 4.667 mm/1.872 – 1.925 mm/1.707 – 1.715 mm

LA SECONDA GENERAZIONE.

Versioni BMW X BMW X5 E70 seconda generazione vista laterale in movimento su strada

(BMW E70)

Nel 2006 BMW mostra come un concetto di successo può essere reso ancora migliore. Il successore della BMW X5 impressiona con innovazioni tecniche come l’Adaptive Drive, che dispone della stabilizzazione attiva del rollio e agisce sugli ammortizzatori. Visivamente, l’auto appare più sportiva e più agile grazie al design rivisto, come i passaruota. I fari sono dotati di luce di parcheggio e anabbaglianti integrati a forma di anello permettendo così un identificazione immediata della BMW anche in scarse condizioni di illuminazione. Una terza fila di sedili opzionale permette ora di trasportare fino a sei passeggeri, se necessario. 

L’aggiornamento del 2010 conferisce alla X5 fari a Led e una gamma di motori completamente rivista. I sistemi di assistenza alla guida ora includono “Speed Limit Info”, un cruise control attivo e Sideview: le telecamere ai lati della vettura forniscono una panoramica ancora migliore.  

Periodo di produzione: 2006 – 2013 

Motori: 3,0 – 4,8 litri (173 – 300 kW, 235 – 408 CV), a 6 e a 8 cilindri

Lunghezza/larghezza/altezza: 4.854 mm/1.933 mm/1.739 mm

LA TERZA GENERAZIONE.

Versioni BMW X BMW X5 F15 terza generazione vista anteriore a tre quarti in movimento

(BMW F15)

I miglioramenti aerodinamici della terza generazione del SUV di grande successo catturano immediatamente l’attenzione. Un sofisticato sistema di prese d’aria nella grembialatura anteriore