PARTNERSHIP ELETTRIZZANTI.

Collaborazioni BMW i.

PARTNERSHIP ELETTRIZZANTI.

Collaborazioni BMW i.

BMW i è un pioniere nelle tecnologie all’avanguardia e avveniristiche. Non stupisce quindi se è in sintonia con gli innovatori nell’arte, nella cultura, nel design e nell’architettura o se coopera con altri brand che sono leader nel proprio settore e forniscono prodotti su misura per vetture BMW i.
BMW i concepisce sempre l’auto in modo innovativo.

PARTNERSHIP ELETTRIZZANTI.Collaborazioni BMW i.

BMW i è un pioniere nelle tecnologie all’avanguardia e avveniristiche. Non stupisce quindi se è in sintonia con gli innovatori nell’arte, nella cultura, nel design e nell’architettura o se coopera con altri brand che sono leader nel proprio settore e forniscono prodotti su misura per vetture BMW i.
BMW i concepisce sempre l’auto in modo innovativo.

Per saperne di più
BMW i

TED.

BMW i ha collaborato con TED per creare Next Visionaries, un’iniziativa globale che mira a coinvolgere innovatori, creativi, sognatori e pensatori pioneristici per ridisegnare il futuro della mobilità. L’obiettivo è di studiare come i sogni e le idee visionarie possono trasformare il modo di muoverci entro 30, 50 o 200 anni a partire da oggi.

Per il concorso Next Visionaries, più di 180 proposte visionarie sono state presentate nell’arco di poche settimane. I contributi più promettenti sono stati pubblicati per la discussione su www.nextvisionaries.com. Un comitato di selezione composto da esperti di BMW i e TED ha quindi scelto sei partecipanti per il round finale a Francoforte. Sono stati assegnati loro dei mentori esperti, anch’essi relatori TED, che li hanno aiutati a prepararsi per la competizione in vista del Salone automobilistico IAA Cars 2017.

I sei finalisti del concorso Next Visionaries hanno presentato le loro idee in diretta a un pubblico di 500 ospiti provenienti dal mondo dei creativi, del business e dei media. La giuria ha poi premiato Sandra Phillips come vincitrice della competizione, grazie alla sua visione di car sharing extra-urbano con particolare attenzione agli aspetti sociali. “Come tutti gli altri finalisti, Sandra Phillips ha pensato fuori dagli schemi. Il suo concetto è già piuttosto avanzato e considera anche l’aspetto dei cambiamenti sociali”, dice Hildegard Wortmann, Senior Vice President Brand BMW e membro della giuria Next Visionaries, spiegando i retroscena della decisione.

Come premio più importante, a Sandra Phillips è stata data la possibilità di apparire sul palcoscenico TED a New York per presentare la sua idea in un TED Talk a novembre 2017.

Per saperne di più

INNOVAZIONI PER IL FUTURO. BMW i NEL CAMPIONATO DI FORMULA E FIA.

CAMPIONATO DI FORMULA E FIA. #ELETTRICITEMENT nelle metropoli del mondo.

Hong Kong, Città del Messico, Parigi, Berlino, New York, Montreal: la Formula E elettrizza alcune delle più grandi città del pianeta. Infatti, l’innovativa serie di competizioni per auto da corsa elettriche monoposto si svolge in spettacolari circuiti cittadini di tutto il mondo.

BMW ha riconosciuto le potenzialità del campionato FIA Formula E nelle sue fasi iniziali e da allora ha entusiasmato i fan con la sua gamma di veicoli BMW i Support Car nei weekend di gara. La BMW i8 Safety Car di Qualcomm è la più spettacolare delle vetture fornite da BMW i come “Official Vehicle Partner”.

La forza trainante di Andretti Autosport è una stella delle corse automobilistiche americane: Michael Andretti. La MS Amlin Andretti è anche uno dei membri fondatori della Formula E. BMW supporta il team americano con la propria competenza. L’impegno di questo team corse aumenterà ulteriormente all’inizio della quarta stagione e nella quinta stagione BMW parteciperà al campionato di Formula E FIA con un proprio team.

SOHO HOUSE.

Da ottobre 2014, BMW i e il Soho House Group (SHG) realizzano eventi in Europa e negli Stati Uniti che riguardano l’arte, l’innovazione e il design. In qualità di fornitore ufficiale di auto del Soho House Group, BMW i mette a disposizione vetture BMW i3 che i membri del SHG e i loro ospiti possono provare. Soho House e BMW i cooperano anche in altri programmi culturali internazionali presso le sedi della Soho House in tutto il vecchio continente e negli USA.
Soho House nasce nel 1995 in Greek Street a Londra. Vent’anni dopo fanno parte del gruppo numerosi club, hotel, ristoranti e centri termali nel Regno Unito, nell’Europa continentale, negli Stati Uniti e in Canada.

  • Regno Unito

    Londra è la metropoli inglese per eccellenza. È in questa città che si tiene il maggior numero di attività Soho House. Dalla sede Soho House in Greek Street, proprio dietro l’angolo, c’è la Dean Street Townhouse, un hotel da 39 camere e un po’ più ad est la Shoreditch House. Più ad ovest c’è il Little House, il ristorante, bar e lounge migliore del quartiere Mayfair. A Notting Hill troviamo l’Electric House mentre a Chiswick c’è il tranquillo High Road House. Tutte le attività offrono cibo e bevande squisiti e opportunità di praticare sport e rilassarsi.
    Per gli amanti della campagna, ad appena due ore di auto dalla capitale c’è la Babington House, immersa in 7 ettari di natura nella contea del Somerset e provvista di 32 camere dal design unico, un ristorante aperto 24 ore e il centro benessere Cowshed, vero fiore all’occhiello.

  • Europa continentale

    La prima location in Europa continentale è quella di Berlino, nel vibrante distretto di Mitte, dove Soho House Berlin ha aperto i battenti nel maggio 2010. Strutturato su otto piani, la House offre un vasto piano Club, bar e piscina sul tetto, palestra completa di tutti gli attrezzi, sala cinematografica e Cowshed Spa con Hammam.
    Il giro dell’Europa continua anche a sud: Soho House è presente a Istanbul e aprirà a Barcellona (inizio 2016).

  • North America

    Nel 2003 l’arrivo in Nord America, più esattemente a New York, in un ex magazzino nel Meatpacking District. Soho House New York è composta da sei piani, 30 ampie camere, ristorante, bar, cinema da 44 posti, piscina sul tetto e Cowshed Spa.
    Altro indirizzo è niente di meno che Sunset Boulevard, dove Soho House West Hollywood ha inaugurato un edificio con gli uffici nella primavera del 2010. Pochi mesi dopo arriva la Soho Beach House a Miami, con un’affascinante stile sudamericano, due piscine e beach club.
    Due anni dopo, si supera anche il confine col Canada con l’apertura di Soho House Toronto, inaugurato con una serie di eventi per celebrare il Toronto International Film Festival.
    L’agosto 2014 vede l’apertura della più grande proprietà SHG: Soho House Chicago, in una ex fabbrica di cinture da 10.000 m2: il meglio viene sempre alla fine.

Louis Vuitton.

Valigie straordinarie per un’auto straordinaria: Louis Vuitton ha disegnato per la BMW i8 una nuova serie di valigie realizzate interamente in fibra di carbonio per adattarsi alla cella abitacolo dell’auto. Il tessuto in materiale estremamente leggero e allo stesso tempo ultrarobusto resiste ottimamente ai graffi, all’usura e agli urti. Proprio come la BMW i8, il set di valigie entusiasma per il suo eccezionale design: elegante, grintoso e inconfondibile.
Il set di valigie è stato realizzato su misura per consentire un ottimale sfruttamento degli spazi. Il borsone da viaggio con maniglia o tracolla si adatta perfettamente al vano bagagli della BMW i8. La sacca porta abiti trova spazio sulla cappelliera. Resistente e ideale anche per il trasporto di notebook, la valigia rigida professionale si adatta alla perfezione ai sedili posteriori. E la piccola borsa da viaggio può esservi riposta sopra. Tutti i componenti del set sono dotati di maniglie e portanome in pelle così come del famoso lucchetto Louis Vuitton..