BMW Sustainable Switzerland

SUSTAINABLE SWITZERLAND.

BMW come partner nel dialogo sulla sostenibilità.

SUSTAINABLE SWITZERLAND.BMW come partner nel dialogo sulla sostenibilità.

BMW è partner della piattaforma di dialogo Sustainable Switzerland, un’iniziativa del gruppo mediatico NZZ. La piattaforma sostiene lo sviluppo sostenibile in Svizzera e garantisce una maggiore visibilità nel dialogo con partner forti del mondo economico e scientifico.

Per saperne di più
«La trasformazione verso la neutralità climatica può essere ottenuta solo in modo collettivo. Sustainable Switzerland unisce imprese, politica e società. In quanto partner, desideriamo promuovere lo scambio di esperienze e sviluppare ulteriormente la visione di un’economia circolare».
CEO Paul de Courtois

QUANTO SONO SOSTENIBILI LE AUTO ELETTRICHE?

Text Le auto elettriche sono davvero più sostenibili o sono solo un pretesto per avere la coscienza a posto?

I veicoli elettrici sono più sostenibili nell'intero ciclo di vita? Risposta: Con l’ottimizzazione dei processi produttivi e l’utilizzo di corrente di carica prodotta in modo rigenerativo, il bilancio sembra positivo. Un'altra cosa buona da sapere: fino all’80 % del mix elettrico svizzero proviene da fonti di energia rinnovabili.

BMW È PIONIERE DELLA SOSTENIBILITÀ.

Il piacere di guidare parte dall’innovazione

Il piacere di guidare parte dall’innovazione

La ricerca è il motore di una mobilità individuale sostenibile. Per i suoi veicoli il BMW Group cerca nuove soluzioni in fatto di materiali, produzione e tecnologie di propulsione. Il progetto «Futuro» coinvolge anche start-up svizzere.
Le auto elettriche sono davvero più sostenibili o sono solo un pretesto per ripulirsi la coscienza?

Le auto elettriche sono davvero più sostenibili o sono solo un pretesto per ripulirsi la coscienza?

Sì, ma... due fattori hanno un’influenza particolarmente forte sulle emissioni di CO2 di un veicolo a batteria: la produzione dell’auto e l’origine dell’elettricità.
«È meglio promettere meno, ma essere più concreti»

«È meglio promettere meno, ma essere più concreti»

Thomas Becker, Responsabile della sostenibilità e della mobilità del BMW Group, parla dell’obiettivo della casa automobilistica di ridurre l’impronta di CO2 del 40% entro il 2030, sebbene i fornitori siano responsabili di circa due terzi delle emissioni: la missione è coinvolgere tutti.
Materiali sostenibili nel settore automobilistico

Materiali sostenibili nel settore automobilistico

Nel suo viaggio verso il futuro, BMW si sta orientando verso l’economia circolare. Vecchie reti da pesca vengono utilizzate per realizzare i tappetini e le foglie di ulivo per conciare la pelle in modo ecologico. In questo modo, entro il 2030 si dovrebbe ridurre drasticamente l’impronta di CO2 per veicolo.
Sulla strada verso la mobilità sostenibile

Sulla strada verso la mobilità sostenibile

BMW ha tracciato la rotta per il futuro: già oggi, quasi il 30% di tutte le nuove auto in Svizzera sono elettriche. E a partire dai primi anni 2030, MINI e Rolls Royce avranno solo modelli completamente elettrici nella loro gamma.
Installazione Pulse Topology lampadine Art Basel

Materie prime, diritti umani e auto elettriche

Nella discussione riguardante l’aumento dell’elettromobilità, le materie prime necessarie a questo scopo vengono spesso considerate un punto critico. Per questo motivo, da anni BMW monitora meticolosamente l’intera catena di fornitura.

Sustainable Switzerland Forum

Palcoscenico con speaker, striscione, piante

Il Swiss Sustainability Forum è una piattaforma di dialogo sul tema della sostenibilità e di un futuro sostenibile per la Svizzera. Il forum mira a rendere visibile lo sviluppo sostenibile dell'economia svizzera. I dibattiti si svolgono con esperti di economia, scienza e politica. 

COS'ALTRO SIGNIFICA SOSTENIBILITÀ IN SVIZZERA.

LA SVIZZERA DÀ L'ESEMPIO PER QUANTO RIGUARDA LE EMISSION DI CO₂.

BMW i4 vista laterale di tre quarti in movimento su una strada

La sostenibilità è nel DNA di BMW. Anche per quanto riguarda le direttive emanate dalla Confederazione in materia di CO2. Dal 2016, sia il consumo di carburante sia le emissioni di CO2 sono stati per sei volte consecutive inferiori ai valori limite stabiliti. BMW (Svizzera) AG soddisfa così le severe linee guida. Una quota significativa di questo successo è dovuta alle auto elettriche e ibride plug-in BMW. La loro percentuale sulle vetture nuove vendute supera ormai nettamente il 20 %.

VIAGGIO IN AUTO ELETTRICA ATTRAVERSO LA SVIZZERA.

Sostenibilità e viaggiare non si escludono a vicenda. Grazie alla lunga autonomia dei modelli elettrici BMW e alla fitta rete di stazioni di ricarica con energia verde in tutta la Svizzera, non ci sono ostacoli ai vostri road trip sostenibili. In questo modo viaggiate con la minore impronta di CO2 possibile, risparmiando sui costi della benzina. Il nostro consiglio: utilizzate i tempi di ricarica per esplorare i luoghi d’interesse e scegliete gli hotel che offrono stazioni di ricarica. Buon viaggio!

Per saperne di più