PANORAMICA DELLA BMW SERIE 5.

La BMW Serie 5 porta avanti il concetto della "Nuova Classe": veicoli dinamici con un design moderno, dotati di innovazioni tecnologiche, motori potenti e caratteristiche di comfort della classe di lusso. Elementi visivi come il doppio rene o il "gomito di Hofmeister" sul montante posteriore hanno impostato lo stile per mezzo secolo e sono marchi di fabbrica della berlina sportiva. La BMW Serie 5 è anche la prima auto BMW a introdurre la nuova nomenclatura di serie. La prima cifra mostra la versione, le altre due cifre forniscono informazioni sul motore. Tutte le serie future saranno designate secondo questo sistema. Nel 1975 questo principio fu seguito dalla BMW Serie 3, nel 1976 dalla BMW Serie 6 e nel 1977 dalla BMW Serie 7.

Per saperne di più

LE 5 CARATTERISTICHE SALIENTI DELLA BMW SERIE 5.

  • 01 Straordinaria dinamica di guida
  • 02 Aspetto elegante e moderno
  • 03 Interni confortevoli e di lusso
  • 04 Tecnologie all’avanguardia
  • 05 Migliore connessione a tutti i servizi grazie a BMW ConnectedDrive
BMW Serie 5 Berlina, 6 generazioni di auto da ferme

PANORAMICA DELLA STORIA DELLA BMW SERIE 5.

Mezzo secolo di BMW Serie 5: una pioniera nella sua classe fin dall'inizio, rappresenta l'apice delle berline business in tutto il mondo. Di seguito troverete maggiori informazioni sugli highlight interni della BMW Serie 5.

Per saperne di più

PANORAMICA DELLA STORIA DELLA BMW SERIE 5.

LA PRIMA GENERAZIONE DELLA BMW SERIE 5.

BMW 520 (E12) Vista anteriore a tre quarti da ferma

(BMW E12)

Nel 1972, fu lanciato il primo veicolo progettato per BMW dalla leggenda del design Paul Bracq. La BMW Serie 5 ha già tutte le caratteristiche che continueranno a distinguere la berlina di fascia media superiore in futuro: la vistosa griglia della calandra a doppio rene, la silhouette allungata, la tipica trazione posteriore BMW. Inoltre il telaio, una combinazione di sportività, sicurezza e comfort. L'abitacolo è ora dominato da una funzionalità più rigorosa invece di dettagli giocosi. Convince per i materiali pregiati e allestimenti di comfort.

L'anno seguente arrivano sul mercato motori più potenti: la BMW 525 con 107 kW (145 CV), seguita dalla BMW 528 con un motore da 121 kW (165 CV).

Dall'anno di costruzione 1977 in poi, come parte dell'aggiornamento del modello, i cofani di tutti i veicoli sono leggermente rialzati dalle calandre a doppio rene BMW al parabrezza, i gruppi ottici posteriori sono più grandi e i modelli a 6 cilindri BMW 525 e 528 sono dotati di doppi carburatori. Accorgimenti che aumentano la potenza delle auto. Con poco meno di 700.000 esemplari costruiti, la produzione viene interrotta con la comparsa della versione BMW Serie 5 (E28).

Periodo di produzione: 1972 – 1981
Motori: 1,8 – 3,5 litri (66 – 160 kW, 90 – 218 CV), 4 & 6 cilindri
lunghezza/larghezza/altezza: 4.620 mm/1.690 mm/1.425 mm

LA SECONDA GENERAZIONE DELLA BMW SERIE 5.

BMW Serie 5 Berlina (E28) vista laterale a tre quarti da ferma

(BMW E28)

La versione successiva della prima BMW Serie 5 differisce dalla prima generazione soprattutto per i suoi progressi tecnologici. Il design è più compatto, più scolpito e, soprattutto, più aerodinamico grazie alla sezione posteriore rialzata. Il tipico frontale con i doppi fari nella griglia del radiatore rimane invariato. Le innovazioni tecniche come l'ABS, gli airbag, il controllo elettronico del motore, i catalizzatori dei gas di scarico o il computer di bordo sono disponibili come optional. Quasi tutti i motori sono dotati di iniezione nel collettore di aspirazione.

Nel 1983 nasce la prima BMW Serie 5 dotata di un motore diesel: la BMW 524td ha una potenza di 85 kW (115 CV) ed è la berlina diesel più veloce del mondo all'epoca.

Nel 1985, oltre alla prima BMW M5 arriva sul mercato anche la BMW M535i, stabilendo una linea di berline sportive che dimostrano che le prestazioni eccezionali non devono essere necessariamente appannaggio delle auto sportive esotiche. La BMW M5, che è completamente artigianale, monta lo stesso motore 6 cilindri in linea con 3,5 litri di cilindrata della BMW M635CSi e raggiunge una potenza di 210 kW (286 CV). Il suo aspetto rimane tuttavia discreto e poco appariscente.

Già nel 1974, le versioni M della BMW E12 entrano in gamma alcuni esemplari presso la BMW M GmbH. Questo sviluppo culmina nella BMW M535i, che stabilisce punti di riferimento visivi e sportivi con il suo grande spoiler anteriore e un motore a 6 cilindri da 160 kW (218 CV).

Alla fine del 1987, oltre 722.000 BMW Serie 5 (E28) lasciano la fabbrica.

Periodo di produzione: 1981 – 1987
Motori: 1,8 – 3,5 litri (66 – 210 kW, 90 – 286 CV), 4 & 6 cilindri
lunghezza/larghezza/altezza: 4.620 mm/1.700 mm/1.415 mm

LA TERZA GENERAZIONE DELLA BMW SERIE 5.

BMW M Berlina (E34) Vista anteriore a tre quarti in movimento

(BMW E34)

Presentata al pubblico nel gennaio 1988, la BMW Serie 5 (E34) è significativamente più grande e più larga del suo predecessore. L'aerodinamica significativamente migliorata con un valore cw di 0,30 assicura per tutti i motori a benzina della BMW Serie 5 una velocità massima superiore ai 200 km/h. Grazie al passo lungo e ad una distribuzione del peso quasi ottimale di 50:50 sugli assi anteriore e posteriore, l’auto convince per caratteristiche di guida sportive e dinamiche. Dalla BMW 518i a 4 cilindri alla BMW M5 da 232 kW (315 CV), che è ancora disponibile nell'anno della sua uscita.

Nel 1991 è la BMW Serie 5 Touring a sorprendere gli automobilisti: Per la prima volta disponiamo di un'auto di lusso nella classe media superiore di BMW. Una particolarità è il vetro posteriore che può essere aperto indipendentemente dal portellone. Nello stesso anno, le porte vengono dotate di una protezione rinforzata contro gli urti laterali per una sicurezza maggiore.

Il 1992 vede il lancio della prima BMW Serie 5 a trazione integrale, la BMW 525iX. E per la prima volte le BMW Serie 5 vengono equipaggiate con motori V8. Nella BMW 530i e nella BMW 540i, questi motori sono caratterizzati da un funzionamento particolarmente fluido. La BMW M5 mantiene il motore 6 cilindri in linea. Tuttavia, la sua cilindrata viene portata a 3,8 litri, con un conseguente aumento della potenza a 250 kW (340 CV). La BMW M5 dalla potenza maggiorata viene poi prodotta anche in versione Touring.

La produzione della berlina viene interrotta nel 1995, ma la BMW Serie 5 Touring rimane disponibile fino al 1996: Complessivamente vengono vendute 1,3 milioni di esemplari.

Periodo di produzione: 1988 – 1996
Motori: 1,8 – 4,0 litri (83 – 250 kW, 113 – 340 CV), 4, 6 & 8 cilindri
lunghezza/larghezza/altezza: 4.720 mm/1.751 mm/1.412 – 1.421 mm

LA QUARTA GENERAZIONE DELLA BMW SERIE 5.

BMW Serie 5 Berlina (E39) vista tre quarti anteriore

(BMW E39)

Nonostante le sue dimensioni più grandi, il peso della scocca della BMW Serie 5 (E39) rimane lo stesso a causa del maggiore uso di alluminio, per esempio nel telaio, che è in gran parte fatto di metallo leggero. Anche la rigidità torsionale aumenta significativamente. Inoltre, la BMW Serie 5 (E39), in vendita dal 1995, è maggiormente protetta contro la ruggine - oltre tre quarti della carrozzeria sono zincati a caldo. Il design elegante, insieme a molti dettagli, assicura un coefficiente di resistenza aerodinamica da record, il migliore della sua classe. La sicurezza è garantita da fino a dieci airbag disponibili.

A partire dal 1997 la BMW Serie 5 Touring è disponibile anche in questa gamma. E con i motori diesel nel 1998 viene introdotta una nuova tecnologia: Con la prima vettura a 6 cilindri in linea common-rail, BMW stabilisce nuovi standard globali per le prestazioni e l'efficienza dei motori diesel, validi per molti anni. I motori moderni ispirano con le loro prestazioni e il loro funzionamento regolare, dal 4 cilindri diesel fino al robusto V8 con 294 kW (400 CV) nella BMW M5.

La revisione del modello della BMW Serie 5 nel 2000 introduce gruppi ottici anteriori a forma di un anello, utilizzati ancora oggi, così come i fendinebbia rotondi invece dei precedenti quadrati. Con oltre 1,48 milioni di vetture vendute (tra cui 266.000 Touring), la BMW Serie 5 ha stabilito un record di vendite all'epoca, fino alla fine della sua produzione nel 2004.

Periodo di produzione: 1995 – 2004
Motori: 2,0 – 5,0 litri (85 – 294 kW, 115 – 400 CV), 4, 6 & 8 cilindri
lunghezza/larghezza/altezza: 4.775 – 4805 mm/1.800 mm/1.435 – 1.445 mm

LA QUINTA GENERAZIONE DELLA BMW SERIE 5.

BMW Serie 5 Berlina (E60) Vista anteriore a tre quarti in movimento

(BMW E60, E61)

Sotto la direzione di Chris Bangle, nasce il design della BMW Serie 5 Berlina (E60/E61), disponibile dal 2003, nelle sue forme caratteristiche. L'alternanza di superfici concave e convesse crea un gioco di ombre unico, potente e dinamico. Anche il concetto di funzionamento viene dalla berlina di lusso BMW: Il guidatore gestisce i numerosi sistemi della BMW Serie 5 tramite l'iDrive, con un head-up display opzionale che proietta le informazioni più importanti per il guidatore direttamente nel campo visivo del parabrezza.

La nuova BMW Serie 5 Berlina è più grande e più spaziosa del suo predecessore, eppure non è più pesante, ma fino a 75 kg più leggera a seconda del modello. Una delle ragioni è il frontale in alluminio dal peso ridotto, che nella sua costruzione composita con il resto della scocca in acciaio rappresenta un passo pionieristico nella realizzazione della carrozzeria.

Le caratteristiche opzionali includono luci adattive in curva e freno e, per la prima volta nella BMW Serie 5, il cruise control attivo ACC oltre alla stabilizzazione del rollio Dynamic Drive. Insieme al telaio sportivo permette una dinamica di guida unica in questa classe. I motori a 6 cilindri in linea impressionano come diesel con tecnologia common rail e nella versione a benzina con Bi-VANOS.

Dall'inizio del 2005, l'attuale BMW M5 era offerta con un possente motore V10 da 5 litri che produce 373 kW (507 CV). La dinamica berlina sportiva è disponibile sia come berlina che come touring, il che la rende una delle più veloci station wagon del mondo.

Il 2007 prevede un cauto ammodernamento degli esterni, con gruppi ottici e paraurti modificati e un sistema iDrive rivisto.

Periodo di produzione: 2003 – 2010
Motori: 2,0 – 5,0 litri (120 – 373 kW, 163 – 507 CV), 4, 6, 8 & 10 cilindri
lunghezza/larghezza/altezza: 4.841 – 4855 mm/1.846 mm/1.468 – 1.512 mm

BMW SERIE 5 GRAN TURISMO.

BMW Serie 5 Gran Turismo (F07) Vista anteriore a tre quarti in movimento

(BMW F07)

Parallelamente alla BMW Serie 5, BMW definisce un segmento di vetture completamente nuovo: La BMW Serie 5 Gran Turismo combina le caratteristiche di una berlina, di un flessibile Sports Activity Vehicle (SAV) e di una classica Gran Turismo. L'auto combina eleganza, spaziosità e la tipica dinamica di guida BMW.

La linea del tetto simile a quella di una coupé e la vista laterale longilinea si armonizzano con la grande calandra a doppio rene BMW nella parte anteriore e con l'effetto ampio della parte posteriore ottenuto dai fari posteriori a forma di L e dalle linee allineate orizzontalmente. Grazie alle opzioni del motore, al Driving Dynamics Control e al cambio automatico a 8 rapporti di serie, la BMW Serie 5 Gran Turismo offre dinamica ed efficienza ai massimi livelli. L’autotelaio convince con innovazioni tecniche come l'assale anteriore a doppio braccio oscillante, l'asse posteriore a V integrale e l' Integral Active Steering optional.

All'interno, lo spazio diventa versatile, con una posizione di seduta alta e grandi superfici vetrate. Garantiscono la lussuosità dell’ambiente i materiali scelti. Con BMW iDrive, il guidatore ha sempre una visione d'insieme delle ampie funzioni della BMW Serie 5 Gran Turismo, come BMW ConnectedDrive (optional) con sistemi di assistenza come Lane Change Warning, BMW Night Vision o High beam Assist. Tramite la connessione Internet, il sistema offre anche BMW Online e BMW Teleservices.

Periodo di produzione: 2009 – 2017
Motori: 2,0 – 4,4 litri (135 – 330 kW, 184 – 450 CV), 4, 6 & 8 cilindri
lunghezza/larghezza/altezza: 4.998 mm/1.901 mm/1.559 mm

LA SESTA GENERAZIONE DELLA BMW SERIE 5.

BMW 518d Berlina (F10 LCI) vista laterale a tre quarti in movimento

(BMW F10, F11)


La generazione di maggior successo della BMW Serie 5 fino ad oggi, con oltre due milioni di unità vendute, viene lanciata nel 2010. Il design sportivo ed elegante, il tipico piacere di guidare BMW e la moltitudine di invenzioni tecnologiche assicurano la pole position nel segmento delle berline business.

L'auto può essere ordinata con la trazione integrale intelligente BMW xDrive, che distribuisce la potenza di guida alle ruote in base alla situazione. Il motore a benzina più potente è un 8 cilindri a V con BMW Twin Power Turbo che eroga 300 kW (407 CV), mentre il diesel più potente è un 6 cilindri in linea da 220 kW (300 CV). Da settembre 2010 è disponibile il pacchetto M della BMW Serie 5, che conferisce una maggiore sportività agli interni ed esterni della BMW Serie 5. Con l’assetto sportivo M, il pacchetto aerodinamico M e i cerchi in lega leggera M, l’auto svela la propria potenza anche visivamente. L'interno è impreziosito da sedili sportivi in design M, così come il volante in pelle M, il pomello del cambio M e il rivestimento interno M.

Il restyling del 2013 rivede il design e completa l’offerta delle motorizzazioni. Si aggiungono così i fari allo xeno e un sistema vivavoce Bluetooth di serie.

Dal 2016 è disponibile una BMW Serie 5 ibrida: la BMW 530e iPerformance con un motore ibrido Plug-in a con zero emissioni locali. E con le tipiche caratteristiche BMW: dinamica, confortevole ed efficiente.

Periodo di produzione: 2010 – 2017
Motori: 2,0 – 4,4 litri (105 – 423 kW, 143 – 575 CV), 4, 6, & 8 cilindri
lunghezza/larghezza/altezza: 4.899 – 5039 mm/1.860 mm/1.464 – 1.471 mm

LA SETTIMA GENERAZIONE DELLA BMW SERIE 5.

BMW 530e Berlina (G30) Vista anteriore a tre quarti in ricarica

(BMW G30, G31)

Dal 2017 la BMW Serie 5 BMW eleva il concetto di berlina business sportiva a nuovi livelli. Il design è dominato dalle tipiche proporzioni BMW, da un passo lungo,dal cofano allungato e dalla linea del tetto fluente. Le superfici chiare e i contorni taglienti sono supportati dalla calandra a doppio rene BMW direttamente collegata ai gruppi ottici anteriori per sottolineare la larghezza dell’auto.

I motori moderni, efficienti, disponibili anche in versione ibrida su richiesta, assicurano una dinamica di guida che non ha eguali nella loro classe. A ciò contribuiscono anche le sospensioni adattive optional e l'Integral Active Steering.

I sistemi di assistenza all’avanguardia garantiscono la sicurezza in situazioni di traffico critiche. Il Driving Assistant Professional, disponibile come optional, supporta, per esempio, il mantenimento della corsia o una fermata di emergenza.

Il restyling del 2020 riguarda soprattutto gli esterni, come la calandra a doppio rene rinnovata, gruppi ottici anteriori più piatti con luce laser optional e nuove vernici. All'interno, sono disponibili nuovi sedili comfort, un assistente di corsia di emergenza e una funzione di frenata in città.

Periodo di produzione: 2017 – oggi
Motori: 1,6 – 4,4 litri (110 – 467 kW, 150 – 635 CV), 4, 6, & 8 cilindri
lunghezza/larghezza/altezza: 4.936 – 5.001 mm/1.868 – 1.903 mm/1.467 – 1.479 mm

Usato BMW davanti a un Centro BMW Service

USATO BMW.

BMW Serie 5 Berlina (G30) vista laterale a tre quarti in movimento

BMW SERIE 5 BERLINA.

Automobile BMW Serie 5 Berlina M (G30) Vista anteriore a tre quarti in movimento

AUTOMOBILE BMW Serie 5 Berlina M.

BMW Serie 5 Touring (G31) vista laterale a tre quarti da ferma

BMW SERIE 5 TOURING.